Torino è un’altra città

Nel 2015 Urban Center Metropolitano propone un programma di attività culturali per conoscere più da vicino la trasformazione vissuta da Torino negli ultimi 20 anni: da quando, nel 1995, l’approvazione del Piano Regolatore Generale firmato da Vittorio Gregotti e Augusto Cagnardi sancisce l’avvio di una stagione di profondo rinnovamento della città per decenni identificata come la città-fabbrica italiana. Da allora, Torino è diventata un’altra città. UCM racconta come essa è cambiata, in quali modi, con quali politiche e strumenti sia stato possibile trasformarsi, e quali siano gli scenari futuri che si aprono ora dinnanzi alla nuova città metropolitana.

LA CITTÀ E I SUOI NUMERI

Con il volume “La Città e i suoi numeri” l’Urban Center Metropolitano, in collaborazione con il Rapporto Giorgio Rota – Centro di Ricerca Luigi Einaudi, mette a sistema alcune tra le più rilevanti informazioni che caratterizzano il nostro territorio. Numeri che forniscono elementi utili per capire la Città, cogliere i cambiamenti e interpretare la prospettiva

OLTRE IL CONFINE.
VISIONI DI CITTÀ

Nell’ambito del XXIX Salone Internazionale del Libro, Urban Center Metropolitano propone “Oltre il Confine. Visioni di Città”, un

OLTRE IL CONFINE.
Ritratti di 4 città europee per Torino

Urban Center Metropolitano, Politecnico di Torino, Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Torino e Fondazione per l’Architettura